Conoscerli per allevarli

Conoscerli per allevarli

Registrati su Hobby Discus

Registrati su Hobby Discus

Insieme impareremo divertendoci!!!

IL REPORTAGE DI HOBBY DISCUS

IL REPORTAGE DI HOBBY DISCUS

tutto quello che avreste potuto vedere: foto e video

Diventa anche tu uno di noi

Diventa anche tu uno di noi

Associati all'Italy Discus Club

Associati all'Italy Discus Club

Tantissimi vantaggi ti aspettano!!!

Immergiti nel mondo degli acquariofili amanti dei DISCUS

La mia coppia di TEFE' tedesca

(Prefazione a cura dell'Admin di Hobby Discus Claudio Visalli) Ancora un'interessantissima intervista ad Ernesto Lamensa, appassionatissimo allevatore amatoriale che ci segue da sempre dai monti del "Pollino". Stavolta ci descrive, con delle foto stupende, la riproduzione di una coppia di splendidi ed imponenti TEFE',

 autori di una numerosissima covata, per la quale, come sempre, il regista o direttore d'orchestra è sempre l'allevatore che, come un esperto alchimista, sa dosare tutti gli elementi che poi conducono ad un risultato così eccellente.

 

Parlaci della tua coppia (provenienza, età, varietà) e da quanto tempo è con te?

La coppia in oggetto è di varietà TEFE’, proviene dall’allevamento dei fratelli Stendker (Germania), dovrebbero avere due anni e mezzo e sono con me da circa otto mesi.l

Li hai cresciuti tu? Se si a che età hanno cominciato i primi approcci di corteggiamento e quando la prima deposizione?

I soggetti che formano la coppia non sono stati  accresciuti da me e li  ho acquistati  come coppia già formata e garantita come tale.

Li hai spostati subito nel cubo o gli hai fatto fare esperienza in comunità?

Quando sono arrivati da me, nelle mie vasche, li ho messi in comunità con altre coppie , in modo da farli ambientare e farli abituare pian piano al mio tipo di acqua e nel contempo rafforzare l’affiatamento della coppia stessa. 

Come sono strutturati i tuoi cubi (dimensioni, filtraggio, luci, arredamento)?

I cubi che uso per la riproduzione sono di circa 120 lt , lordi, con le seguenti misure lunghezza cm 60 x  altezza 50 cm x 40 cm di larghezza. Sono dotati di un classico filtro biologico  interno a quattro stadi, caricati con cannolicchi e lapillo lavico e con funzionamento ad aria . Sono vasche senza arredamenti, in modo da facilitare le operazioni di pulizia .  I cubi sono rivestiti con pellicola bianca , questo per evitare che le coppie vengano disturbate dall’effetto specchio dei vetri e/o altri pesci nelle vasche adiacenti.

Come prepari la coppia alla deposizione, esegui trattamenti o altro?

Dalla vasca di comunità, la coppia viene trasferita nel cubo per la riproduzione, in tutte le fasi di trasferimento di vasca effettuo sempre l’ambientamento dei soggetti da trasferire con l’ausilio di un secchio, questo per evitare forti stress ai Discus.

Come prepari l’acqua per la deposizione (valori di partenza, valori alla deposizione e stabulazione)?

L’acqua destinata alla riproduzione viene preparata e fatta stabulare, in un’apposita cisterna,  in modo da invecchiare il più possibile e nel contempo maturare . I valori di partenza dell’acqua sono quelli della vasca di comunità,  parliamo di acqua di rete prefiltrata , con un PH compreso fra i 7,00 e 7,3. Con piccoli cambi di solo osmosi (vedi risposta precedente) i valori della vasca vengono abbassati e di conseguenza la coppia viene stimolata . In questa fase di preparazione , la coppia, viene alimentata normalmente con granulato  e con l’aggiunta di un paio di somministrazioni di  chironomus congelato nei giorni che precedono la ripro. Al momento della deposizione  i valori sono i seguenti PH compreso fra 5,5 e 6,0, Gh 3 , nitriti e nitrati assenti , Ms 60/90.

Dopo la deposizione come ti comporti?

Una volta che la coppia ha finito la deposizione delle uova sull’apposito cono, con molta attenzione e cura, spruzzo , con l’ausilio di una siringa, un pò di blu di metilene sulle uova in modo da salvaguardarle  ed evitare che vengano aggredite da eventuali batteri e/o muffe. Fatta questa operazione non tocco l’acqua e non somministro mangime alla coppia , in modo da non disturbarla e non distoglierla  dalle cure parentali, per circa dieci giorni, momento in cui inizio la somministrazione dei naupli di artemia appena schiusa.

Quando effettui i primi cambi e le prime somministrazioni di artemie?

In coincidenza con le prime somministrazioni, siamo a sette giorni dal NL (nuoto libero), inizio ad effettuare piccoli cambi con sifonatura del fondo ed immetto in vasca acqua pre filtrata  iniziando ad indurire ‘acqua e di conseguenza alzando i microsimens.

A quanti giorni e in che modo cominci lo svezzamento?

A circa 40 giorni, fino a questa età l’alimentazione era solo a base di artemia, inizio lo svezzamento aggiungendo ai pasti a base d’artemia , un pasto con microgranuli di mangime  in modo da abituarli pian piano ad accettare il mangime. Una volta che gli avannotti accettano e mangiano con piacere il mangime passo alla somministrazione del pastone , da principio in piccole dosi, lasciando l’alimentazione a base di naupli, mangime in microgranuli ed ora anche pastone .

Quali sono gli obiettivi che hai per questa coppia e cosa pensi di fare con le generazioni successive?

Al momento non ho precisi obiettivi con questa coppia , per ora mi limito all’accrescimento dei loro piccoli. Visto l’enorme genetica potranno essere utilizzati per rinsanguare, con l’ ibridazione si possono ottenere interessanti varietà cromatiche.  

 

  • 1000 0341000 034
  • 1000 0381000 038
  • 1000 0471000 047
  • 1000 0481000 048
  • 1000 0501000 050
  • 1000 0531000 053
  • 1000 0561000 056
  • 1000 0601000 060
  • 1000 0611000 061

Commenti   

# Guest 2014-01-01 22:10
ciao hai comprato direttamente dall'allevament o dei fratelli Stendker in Germania
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# andrea Vinci 2013-12-27 16:46
:D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Alessandro Mazzotta 2011-09-08 09:58
semplicemente meravigliosi
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Luigi Bellati 2010-05-24 12:25
molto belli .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
# Luigi De Lucia 2010-04-27 20:14
stupendi sono mitici e quanti piccoli wauuuu grande complimenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli random

IMAGE Allevatori asiatici: i discus di Lawrence Soon
Ho cominciato l’attività a 18 anni dopo essermi diplomato alle scuole superiori, ora ho 42 anni, quindi era il 1986 quando ho cominciato ad allevare discus per hobby e come lavoro part time vendendo qualche discus ... I was involved in this...
IMAGE Malattie e cura dei discus: flagellati e vermi intestinali
Premessa agli articoli "Malattie e cura dei discus" Ecco il secondo articolo della collana “Malattie e cura dei discus” che HD sta sviluppando per fornire ai suoi lettori una semplice guida sulla diagnosi e cura delle malattie più comuni e che...
IMAGE Reportage INTERZOO 30^ Ed. - Norimberga (Germania)
Dal 22 al 25 maggio 2008 si è svolta a Norimberga la trentesima edizione della fiera biennale "Interzoo", importante evento ormai diventato la più grande manifestazione del vecchio continente sugli animali da compagnia. Hobby Discus è stato...
IMAGE Realizzare impianto multiplo osmosi-prefiltrata-premiscelata
In acquariofilia l’elemento principe è ovviamente l’ACQUA, quella benedettissima H2O che spesso ci fa disperare perché vorremmo, con infiniti espedienti ed accorgimenti, ricreare con essa l’ambiente più adatto alla vita dei nostri amati...
IMAGE Il muco dei discus nell'allevamento degli avannotti – parte seconda
English title: "Discus secretions to feed brood fry – part two".  Caratterizzazione del muco dei discus durante le cure parentali I risultati degli studi condotti nel 2004 e nel 2005 hanno finalmente risposto alla domanda su cosa sia "la...
Costituzione e Statuto
Quale premessa agli atti ufficiali con i quali, il 2 febbraio 2010, è stata costituita l'associazione culturale senza scopi di lucro denominata "Hobby Discus", voglio riportare alcune tra le più interessanti testimonianze vergate sul nostro forum....
IMAGE Allevatore associato VINCENZO SCOGNAMIGLIO
L'Allevatore Amatoriale Associato ad Hobby Discus (iniziativa "A" al Cubo) Vincenzo Scognamiglio gestisce il proprio impianto di riproduzione ed accrescimento di Discus,  Pterophyllum Altum e Coridoras a Sant'Anastasia (NA),...
IMAGE Selezione dei riproduttori
Capitolo 3° tratto dal libro "RIPRODUZIONE DEI DISCUS" di Bernd Degen.Dalla biblioteca dell'Associazione Hobby Discus ad uso esclusivo degli associati.
IMAGE L'acquario giusto
Capitolo 4° tratto dal libro "RIPRODUZIONE DEI DISCUS" di Bernd Degen.Dalla biblioteca dell'Associazione Hobby Discus ad uso esclusivo degli associati.
IMAGE Il riconoscimento di condizioni patologiche
Capitolo 2° tratto dal libro "LE MALATTIE DEI PESCI D'ACQUARIO" di Dieter Untergasser. Dalla biblioteca dell'Associazione Hobby Discus ad uso esclusivo degli associati.
IMAGE Accrescimento dei riproduttori
Capitolo 2° tratto dal libro "RIPRODUZIONE DEI DISCUS'" di Bernd Degen.Dalla biblioteca dell'Associazione Hobby Discus ad uso esclusivo degli associati.
In questo momento sono online 1185 persone di cui 1179 ospiti ed i seguenti 6 utenti (registrati):
Alessandro L (Alessandro72)
Friuli-Venezia Giulia
Andrea Uccelli (Andreanic)
Lombardia
emiliano zoia (gixxer)
Lombardia
Francesca Giacomazzi (Cecca1122)
Lombardia
Gioacchino Galizia (ToDDoLo)
Campania
Leo Esposito (panta74)
Piemonte
TOP